Grazie a Te

Ti ho chiamato, caduta nel dolore Ti ho cercato seguendo le orme del tuo amore Ti ho trovato qui nel mio cuore e dicendo "Padre" così ti parlerò. In ogni istante, anche nel pianto mi sento forte perché mi sei accanto ed ho il coraggio anche di perdonare e insieme al mio fratello, così io canterò:

Grazie a Te che sai guardare oltre il mio peccato che mi chiami "figlio" e mi insegni a amare l’altro. Grazie a Te che hai voluto diventare uomo, per portarmi fra le braccia e per condurmi al Cielo.

Grazie a Te che porti amore a chi è dimenticato che dai la speranza a chi si sente già perduto. Grazie a Te che hai voluto diventare uomo per portarmi fra le braccia e per condurmi al Cielo.

Se Ti chiamo risponde la Tua voce, se cammino la Tua Parola mi fa luce, se Ti chiedo perdono del peccato mi accogli con amore e per questo canterò. Ascolta il brano: